mac-insieme-story-1.jpg

Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a progettare un intervento educativo:

  • definizione dell’obiettivo, criterio di padronanza, generalizzazione e mantenimento dell’apprendimento
  • i comportamenti non adattivi: come eseguire un'analisi funzionale del comportamento; definizione e classificazione; parametri dell’osservazione: frequenza, durata e intensità.
  • i programmi di rinforzo; le tecniche di prompt, di fading e chaning; il costo della risposta; l'estinzione; il time out; l'overcorrection; lo shaping; il modeling.

Leggi tutto...

Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a facilitare i processi comunicativi e la riduzione dei comportamenti problematici mediante presentazione di casi clinici e la relativa progettazione di percorsi educativo-didattici.

 

Modalità: Nell’ambito del corso si realizzeranno attività di discussione, simulazioni e illustrazioni di schede operative, allo scopo di orientare gli insegnanti a meglio progettare un PEI che guardi al Progetto di Vita. Verrà illustrato come eseguire un'analisi Funzionale del Comportamento, predisporre spazi inclusivi e adattare unità didattiche ai fini dell'inclusione; la comunicazione aumentativa alternativa, i sistemi e i codici di comunicazione.

Destinatari: il laboratorio è rivolto a insegnanti curricolari e di sostegno, pedagogisti, educatori, assistenti alla comunicazione, assistenti sociali.

Calendario degli incontri:
venerdì 08 APRILE 2016 09.30-13.30
venerdì 22 APRILE 2016 09.30-13.30

Sede del corso: Fondazione Mac insieme via Vernieri 34 - Salerno

Leggi tutto...

matite colorate disposte in cerchio

La  fondazione offre consulenze alle famiglie, alle parrocchie, alle scuole, ai centri di riabilitazione e alle agenzie pedagogiche che operano con persone con disabilità visiva o con disabilità complessa. Vengono svolte attraverso  visite domiciliari, presso le scuole e i centri di riabilitazione, oltreché presso la propria sede.

La Fondazione sceglie di lavorare per progetti:

  • in collaborazione con il Movimento Apostolico Ciechi elabora o attua progetti di promozione sociale tesi all’inclusione delle persone con disabilità visiva o disabilità complessa;
  • tutta l’azione educativa e promozionale della fondazione confluisce in progetti individualizzati, in cui trovano sintesi l’attività dei colloqui, le informazioni raccolte, gli orientamenti offerti ai genitori e soprattutto un programma psicopedagogico modulare per valutare il processo di inclusione e l’acquisizione delle autonomie.

Back to top

Acconsenti l'utilizzo di cookies per migliorare la tua esperienza con questo sito?