mac-insieme-story-4.jpg

Incontri per promuovere e facilitare la comunicazione tra genitori e figlio.
È oramai assodato che la condizione di disabilità influisca sull’interazione genitore-figlio, soprattutto per ciò che concerne la spontaneità e l’immediatezza della stessa.  Nella condizione di disabilità, infatti, il dialogo emozionale segue strade diverse dalle consuete e  talvolta è opportuno che  il  genitore conosca modalità diverse per facilitarlo.

Leggi tutto...

Docenti al corso di formazione

Previsto per novembre l'inizio di un corso di formazione e di aggiornamento per docenti, educatori ed operatori sui sistemi alternativi alla comunicazione verbale.

Il corso si svilupperà in tre incontri tra novembre e dicembre 2016 e si terrà presso la sede della Fondazione MAC insieme via Vernieri 34 Salerno.

Maggiori informazioni sulla scheda dedicata La comunicazione nella disabilità grave e plurima.

La Fondazione MAC Insieme, nell’ambito delle sue attività a sostegno delle persone con disabilità e delle loro famiglie, intende avviare nel mese di novembre 2016, degli incontri per promuovere e facilitare la comunicazione tra genitori e figlio. È oramai assodato che la condizione di disabilità influisca sull’interazione genitore-figlio, soprattutto per ciò che concerne la spontaneità e l’immediatezza della stessa.  Nella condizione di disabilità, infatti, il dialogo emozionale segue strade diverse dalle consuete e  talvolta è opportuno che  il  genitore conosca modalità diverse per facilitarlo.

Gli incontri sono rivolti ad un massimo di 5 famiglie per far si che ci sia un coinvolgimento più proficuo.

Le iscrizioni vanno effettuate entro il 1° novembre 2016. 

Tutte le informazioni sono sulla scheda: I patterns di interazione genitore-figlio

 

Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a facilitare i processi comunicativi e la riduzione dei comportamenti problematici mediante presentazione di casi clinici e la relativa progettazione di percorsi educativo-didattici.

Le persone con disabilità intellettiva grave presentano problematiche complesse: gravi limiti nella comunicazione, sia recettiva che produttiva, che associati  ai deficit neuromotori, creano una  ridotta possibilità di interazione e di selezione delle scelte. Ciò compromette l’apprendimento oltre che indurre disturbi della personalità e del comportamento. 

Leggi tutto...

Back to top

Questo sito usa cookie tecnici per il corretto funzionamento, cookie analitici per raccogliere dati in forma anonima e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Accettando acconsenti all’uso dei cookie.