mac-insieme-story-4.jpg

La Fondazione MAC Insieme, nell’ambito delle sue attività a sostegno delle persone con disabilità e delle loro famiglie, intende avviare nel mese di novembre 2016, degli incontri per promuovere e facilitare la comunicazione tra genitori e figlio. È oramai assodato che la condizione di disabilità influisca sull’interazione genitore-figlio, soprattutto per ciò che concerne la spontaneità e l’immediatezza della stessa.  Nella condizione di disabilità, infatti, il dialogo emozionale segue strade diverse dalle consuete e  talvolta è opportuno che  il  genitore conosca modalità diverse per facilitarlo.

Gli incontri sono rivolti ad un massimo di 5 famiglie per far si che ci sia un coinvolgimento più proficuo.

Le iscrizioni vanno effettuate entro il 1° novembre 2016. 

Tutte le informazioni sono sulla scheda: I patterns di interazione genitore-figlio

 

Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a facilitare i processi comunicativi e la riduzione dei comportamenti problematici mediante presentazione di casi clinici e la relativa progettazione di percorsi educativo-didattici.

Le persone con disabilità intellettiva grave presentano problematiche complesse: gravi limiti nella comunicazione, sia recettiva che produttiva, che associati  ai deficit neuromotori, creano una  ridotta possibilità di interazione e di selezione delle scelte. Ciò compromette l’apprendimento oltre che indurre disturbi della personalità e del comportamento. 

Leggi tutto...

Corso di formazione e di aggiornamento su didattica e metodi formativi in presenza della disabilità complessa.

Contenuti: Verrà illustrato ai corsisti come: utilizzare procedure di valutazione psico-educativa e di intervento educativo; definire e classificare il comportamento; individuare i parametri dell’osservazione: frequenza, durata, intensità; utilizzare i sistemi di osservazione diretta e come eseguire un'analisi funzionale del comportamento; i programmi per insegnare comportamenti adattivi e per ridurre i comportamenti disadattivi (rinforzo, prompt, fading e chaning, costo della risposta, time out; overcorrection, ecc.). I sistemi e i codici di comunicazione non verbali: segnaletico oggettuale, pittografico, ecc.

Destinatari: il corso è destinato a educatori, insegnanti di sostegno, pedagogisti, psicologi, assistenti alla comunicazione, operatori di base, operatori della riabilitazione, ecc.., che quotidianamente lavorano con persone in condizione di disabilità visiva e plurima.

Sede del corso: Fiuggi (FR) Hotel Italia 

Leggi tutto...

psicologo della Fondazione durante un corso con insegnanti

Le prossime iniziative di SalernoSiracusa, sono realizzate in collaborazione con il MAC, ente accreditato per la formazione del personale scolastico ai sensi del D.M. 177-200.

La prima è il corso dal titolo "Tiflologia inclusiva", rivolto a insegnanti di sostegno e curriculari e operatori Asacom e Osa che lavorano con alunni con disabilità visiva. Il corso si terrà a marzo presso la Fondazione MAC insieme di Siracusa e ha raggiunto già il numero massimo di iscrizioni previsto.

E' possibile ancora iscriversi alle altre due iniziative, che verranno realizzate presso la sede della Fondazione MAC Insieme di Salerno: un corso dal titolo "I sistemi alternativi alla comunicazione verbale: vincoli e possibilità", nel mese di aprile, e l’altro dal titolo  "Modelli e tecniche di intervento nella disabilita’ grave e plurima", nel mese di maggio 2016. Entrambi i corsi sono rivolti a insegnanti curricolari e di sostegno, pedagogisti, educatori, assistenti alla comunicazione e assistenti sociali. Ogni singolo corso verrà attivato al raggiungimento di un minimo di 8 iscritti e potranno parteciparvi massimo 15 persone.

Tutte le informazioni e le modalità per iscriversi sono sulle schede allegate.

  1. Tiflologia Inclusiva
  2. I sistemi alternativi alla comunicazione verbale: vincoli e possibilità
  3. Modelli e tecniche di intervento nella disabilita’ grave e plurima

Back to top