mac-insieme-story-1.jpg

Incontri per promuovere e facilitare la comunicazione tra genitori e figlio.
È oramai assodato che la condizione di disabilità influisca sull’interazione genitore-figlio, soprattutto per ciò che concerne la spontaneità e l’immediatezza della stessa.  Nella condizione di disabilità, infatti, il dialogo emozionale segue strade diverse dalle consuete e  talvolta è opportuno che  il  genitore conosca modalità diverse per facilitarlo.

Leggi tutto...

La Fondazione MAC Insieme, in collaborazione con il Movimento Apostolico Ciechi, organizza, da mercoledì 30 agosto 2017 (cena) a domenica 3 settembre 2017 (colazione), presso il Centro di formazione “T. Fusetti”- Corbiolo di Bosco Chiesanuova un Campus per famiglie, dal titolo “Famiglie in gioco”.

Destinatari

Il percorso "Famiglie in gioco" si rivolge a famiglie, nel cui seno vivono persone in situazione di disabilità grave e plurima, in età compresa tra i 6 e i 15 anni. 

Leggi tutto...

Corso di Aggiornamento per insegnanti curricolari e di sostegno, pedagogisti, educatori, psicologi, assistenti alla comunicazione, assistenti sociali - II edizione - Sede Salerno

Nel lavoro educativo con le persone con disabilità è molto frequente la necessità di intervenire per andare ad individuare degli obiettivi e delle modalità di intervento tesi a ridurre i cosiddetti comportamenti problematici.
Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a facilitare i processi di riduzione dei comportamenti problematici mediante presentazione di casi clinici e la relativa progettazione di percorsi educativo-didattici.

Leggi tutto...

Il programma di parent training breve è suddiviso in 3 incontri. Gli incontri prevedono di affrontare una tematica per volta, ma, allo stesso tempo, fanno parte di un percorso che ha prioritariamente uno scopo: offrire ai genitori informazioni circa le competenze educative in grado di sostenere l’azione riabilitativa. Ogni incontro dura circa 90 minuti.

STRUTTURA DEL PERCORSO

  • Numero incontri: N° 3 
  • Durata: 90 minuti ciascuno
  • Materiale: Schede informative, slide, proiezione di video

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

I incontro

Presentazione dei partecipanti
Compilazione questionario di ingresso
Momento informativo sulla condizione del figlio/ figlia
Definizione degli obiettivi

II incontro

Come funziona l’apprendimento
Osservazione e analisi funzionale del comportamento
Strategie educative

III incontro

Comunicare con la persona disabile non verbale: codici e strategie educative
Compilazione questionario in uscita
Conclusioni del parent training breve

Date 

venerdì 28 aprile / lunedì 8 maggio / venerdì 26 maggio

Orario: 17.00-18.30
Sede: Fondazione MAC Insieme, via Michele Vernieri, n° 34-84125 (Salerno)
Conduttori: Domenico Vaccaro e Michela De Rosa (Pedagogisti)
Iscrizione: da effettuare tramite il modulo presente sul sito; saranno accolte le prime 12 iscrizioni (coppie e/o singoli – le iscrizioni fanno fatte individualmente). Non si prevede una quota di iscrizione.

 

 

Corso di Aggiornamento di secondo livello per insegnanti (sostegno e curriculari) e operatori Asacom e Osa impegnati con alunni affetti da cecità e/o disabilità complessa - Sede Siracusa

Il corso ha lo scopo di proporre tecniche e strategie teorico-pratiche finalizzate a facilitare i processi di insegnamento/apprendimento ad alunni in situazione di disabilità complessa, in particolare alunni affetti da cecità e/o disabilità complessa e promuovere l'inclusione fra tutti i componenti del gruppo classe.

Leggi tutto...

Corso di Aggiornamento per insegnanti (sostegno e curriculari) e operatori Asacom e Osa che lavorano con alunni con disabilità - Sede Siracusa

Il corso ha lo scopo di proporre tecniche e strategie teorico-pratiche finalizzate a facilitare i processi di insegnamento/apprendimento ad alunni in situazione di disabilità, in particolare alunni con deficit visivo (ciechi e ipovedenti, nati o divenuti) e promuovere la loro inclusione nel gruppo classe. 
Il corso intende offrire nozioni di base relative alla psicologia dell’alunno con disabilità visiva, scrittura a rilievo e approccio al sistema Braille, sussidi tiflotecnici e tifloinformatici, discriminazione e riconoscimento del denaro, percezione della realtà circostante senza l’uso della vista, orientamento e deambulazione senza e con il bastone bianco.

Leggi tutto...

L’obiettivo del corso è offrire indicazioni teorico-pratiche finalizzate a facilitare i processi di insegnamento e apprendimento ad alunni in situazione di disabilità visiva e garantire la loro inclusione nella classe.

Leggi tutto...

Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a facilitare i processi comunicativi e la riduzione dei comportamenti problematici mediante presentazione di casi clinici e la relativa progettazione di percorsi educativo-didattici.

Le persone con disabilità intellettiva grave presentano problematiche complesse: gravi limiti nella comunicazione, sia recettiva che produttiva, che associati  ai deficit neuromotori, creano una  ridotta possibilità di interazione e di selezione delle scelte. Ciò compromette l’apprendimento oltre che indurre disturbi della personalità e del comportamento. 

Leggi tutto...

Corso di formazione e di aggiornamento su didattica e metodi formativi in presenza della disabilità complessa.

Contenuti: Verrà illustrato ai corsisti come: utilizzare procedure di valutazione psico-educativa e di intervento educativo; definire e classificare il comportamento; individuare i parametri dell’osservazione: frequenza, durata, intensità; utilizzare i sistemi di osservazione diretta e come eseguire un'analisi funzionale del comportamento; i programmi per insegnare comportamenti adattivi e per ridurre i comportamenti disadattivi (rinforzo, prompt, fading e chaning, costo della risposta, time out; overcorrection, ecc.). I sistemi e i codici di comunicazione non verbali: segnaletico oggettuale, pittografico, ecc.

Destinatari: il corso è destinato a educatori, insegnanti di sostegno, pedagogisti, psicologi, assistenti alla comunicazione, operatori di base, operatori della riabilitazione, ecc.., che quotidianamente lavorano con persone in condizione di disabilità visiva e plurima.

Sede del corso: Fiuggi (FR) Hotel Italia 

Leggi tutto...

Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a progettare un intervento educativo:

  • definizione dell’obiettivo, criterio di padronanza, generalizzazione e mantenimento dell’apprendimento
  • i comportamenti non adattivi: come eseguire un'analisi funzionale del comportamento; definizione e classificazione; parametri dell’osservazione: frequenza, durata e intensità.
  • i programmi di rinforzo; le tecniche di prompt, di fading e chaning; il costo della risposta; l'estinzione; il time out; l'overcorrection; lo shaping; il modeling.

Leggi tutto...

Back to top