mac-insieme-story-4.jpg
"Siediti ai bordi dell'aurora: per te si  leverà il sole. Siediti ai bordi della notte: per te scintilleranno le stelle. Siediti ai bordi del  torrente: per te canterà l'usignolo. Siediti ai bordi del silenzio:  Dio ti parlerà.". (Vahira, poeta indiano)  "Per l'uomo vi è sempre una possibilità; egli è la possibilità. L'attesa e la speranza, l'essere sospeso tra l'oggi e il dopo, la libertà e la capacità di andare oltre appartengono ad ogni uomo seduto ai bordi. Il Natale e l'avvento del Nuovo Anno, qaulunque sia la comunità di fede di ciascuno, a tutti ricordano questa verità sull'uomo, anche in tempi difficili. Buona Natale e Buon anno. Domenico Vaccaro e Francesco Scelzo

La pandemia, e non solo, hanno in quest'anno frenato, o forse annullato, la nostra presenza, ‟una presenza che accompagna” nello spirito della Missione della Fondazione che vuole camminare con voi.

Uniamo ai nostri auguri la lettera di Pierre Alain Lejeune per dirvi che noi ci siamo ancora.

Pierre Alain Lejeune, prete francese, il 22 marzo, in piena pandemia, invita tutti al cambiamento, al rinnovamento del nostro modo consueto di vivere con una raffica di “dopo”. Accogliamo l'invito e proiettamoci tutti a un “dopo” anche...con la Fondazione MAC insieme.

 

Back to top

Questo sito usa cookie tecnici per il corretto funzionamento, cookie analitici per raccogliere dati in forma anonima e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Accettando acconsenti all’uso dei cookie.