mac-insieme-story-1.jpg

News

descrizione seminario

Seminario formativo ed informativo organizzato dal Movimento Apostolico Ciechi. Il seminario offre la possibilità di affrontare le problematiche affrontate dalle famiglie in cui vive una persona con disabilità grave, sia quelle del “durante” che quelle del “dopo di noi” da vari punta di vista. Avranno modo di confrontarsi sull'argomento, presso il Centro Studi Casa Fusetti a Corbiolo,  responsabili di enti del terzo settore, genitori e dirigenti del MAC impegnati nell'area sociale.

Leggi il programma sul sito del MAC

locandina evento coro MAc mani bianche

Martedì 4 Giugno 2019, alle ore 17,00, presso il Salone Parrocchiale della Chiesa di San Giovanni Bosco a Salerno : “ CANTO E IN..segno “ del CORO MAC MANI BIANCHE.
Questo il programma:

  • Introduzione del presidente Fondazione MAC insieme;
  • Saluto delle autorità presenti;
  • Relazione del prof.re Paolo Apolito;
  • Presentazione del CORO MAC Mani Bianche a cura di Marina Del Sorbo;
  • Esibizione del CORO MAC Mani Bianche.

Perché CORO MAC Mani Bianche ?
Si tratta di una terminazione della Fondazione MAC insieme e MAC ( Movimento Apostolico Ciechi) che si occupano di gestione , attivazione e realizzazione di servizi alla persona in presenza di situazioni di disabilità.

Il coro MAC mani bianche, nasce per volontà del Maestro Prof.ssa Marina Del Sorbo e si compone di circa 25 giovani compresi tra i 5 e i 25 anni. Bambini e bambine, ragazzi e ragazze con “ fragilità e non” si incontrano per” cantare” in un percorso sperimentale - integrato - dedicato che afferisce ad obiettivi che contemplano sia l’ acquisizione di un linguaggio prettamente tecnico-musicale, sia la conoscenza e l'uso della L.I.S. 

Il coro  utilizza due canali comunicativi: la voce ed il gesto.

Voci che "cantano" e mani che "segnano" indossando guantini bianchi che librano nell'aria e nello spazio in una coreografia che trasmette emozioni grazie alle molteplici possibilità espressive offerte dalla LIS.

 

locandina incontro 4 aprile a Potenza

Da genitori a genitori: progettare percorsi con famiglie con persone in condizione di gravità.

L'incontro si terrà giovedì 4 aprile 2019 dalle 10:30 alle 12:30 presso il Seminario maggiore interdiocesano di Basilicata a Potenza in Viale Marconi, 104.

Scopo dell'incontro è provare  a costruire percorsi che possano favorire l'accompagnamento dei genitori con figli in condizione di grave disabilità, tramite la socializzazione delle esperienze di ciascuno, in una diemnsione di partecipazione libera.

L'incontro è condotto dagli operatori della Fondazione MAC insieme.

La partecipazione è gratuita.

 

partecipanti attenti al corso in Fondazione - stralci della presentazione

Aperte le iscrizioni per un nuovo corso di formazione, organizzato insieme al Movimento Apostolico Ciechi, presso la Fondazione MAC insieme.

"L’intervento psicoeducativo nei comportamenti problema"

Nel lavoro educativo con le persone con disabilità è molto frequente la necessità di intervenire  per andare ad individuare degli obiettivi e delle modalità di intervento tesi a ridurre i cosiddetti comportamenti problematici. Il corso intende offrire indicazioni pratiche finalizzate a facilitare i processi di riduzione dei comportamenti problematici mediante presentazione di casi clinici e la relativa progettazione di percorsi educativo-didattici.

invito per il 5x1000 alla Fondazione MAC insieme, con uno slogan e la foto del presidente e dello staff

"Insieme costruiamo percorsi educativi per persone non vedenti e con disabilità plurima e per le loro famiglie. Insieme possiamo fare di più."

Nella prossima dichiarazione dei redditi scegli di destinare il tuo 5x1000 alla Fondazione MAC insieme.
Non costa nulla basta firmare nell'apposito riquadro ed indicare il Codice Fiscale della Fondazione MAC insieme 97331990586.

locandina incontro 17 dicembre salerno

Domenica 17 dicembre alle 17:30 presso il Museo Diocesano di San Matteo a Salerno, in Via Largo Plebiscito, 12, si terrà l’evento: “Accesso alla cultura: un diritto umano fondamentale da implementare. Progetti concreti per una vera inclusione”.

All'evento, organizzato da Isabella Adinolfi, Eurodeputato Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia diretta del  Movimento 5 stelle e  Membro della Commissione per la Cultura e l'Istruzione, interverranno, oltre l'organizzatrice:

  • Vincenzo Aliberti e Roberto De Rosa, Editori Saremo Alberi 
  • Giamila Fiorini, Scrittrice e autrice della fiaba "Aria e Luce Viaggio attraverso i due Regni"
  • Guglielmo Conforti, Presidente Associazione "Ambra"
  • Generoso Di Benedetto, Presidente Associazione Comitato Territoriale D.P.I. (Disabled People’s International Italy Onlusdella Campania" 
  • Francesco Scelzo, Presidente Fondazione MAC Insieme

Modera Giancarlo Frasca, giornalista Telecolore

L'evento è aperto al pubblico previa registrazione.

Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ultima pagina del libro tattile scena finale del racconto

Nell'ambito del laboratorio creativo le mamme della Fondazione MAC insieme di Salerno hanno realizzato un libro tattile, con caratteri in nero e braille. 

Il libro sarà esposto alla mostra "II catechismo della Chiesa Cattolica Accessibile. Strumenti per l'inclusione delle persone con disabilità" presso la Pontificia Università Urbaniana

partecipanti attenti al seminario servizi fondazione MAC Corbiolo anno 2016

Ritorna il consueto appuntamento.

Il tema  proposto per l’anno 2017 è “La fatica e la gioia: voci di famiglie con persone disabili”.

Rimane confermata l'impostazione di un libero confronto tra i partecipanti attraverso lo scambio alla pari di tutti.
Ciascun Ente potrà proporre una o due storie che vedono come protagonista qualche famiglia in cui vive una persona con disabilità grave e complessa. Ogni partecipante può utilizzare oltre alla relazione verbale, video, slide, che consentano a tutti di conoscere percorso effettuato, successo e difficoltà che la famiglia vive nella vita quotidiana e il supporto dell’ente.

Ecco il programma dei lavori

Dal 20 al 22 giugno si è svolto a Salerno il Convegno unitario UCN - ULN “Bambini e ragazzi nell’azione simbolico-rituale della Chiesa: liturgia e catechesi”, rivolto ai direttori e ai collaboratori degli Uffici Catechistici e Liturgici diocesani.
La prima giornata dei lavori è stata caratterizzata dalla relazione di Pierangelo Sequeri "Plasmati ed educati dall’azione liturgica. (cfr IG 17). L’orizzonte simbolico rituale della rivelazione-fede"
La seconda giornata ha visto i corsisti impegnati in ben 16 laboratori di cui uno affidato a Francesco Scelzo e Fiorenza Pestelli dal titolo “Dalle tenebre alla luce. La veglia pasquale con persone non vedenti”
Dopo un momento introduttivo e di presentazioni i partecipanti hanno vissuto un’esperienza al buio. 
Successivamente sono stati introdotti cenni di tiflologia a cura di Fiorenza Pestelli. 
A seguire il gruppo ha raggiunto la parrocchia Santa Maria ad Martyres in Salerno, dove in collaborazione con il parroco sono stati presentatii i simboli della veglia Pasquale ed è stata proposta ancora una breve esperienza al buio durante la quale è stata simulata la veglia di Pasqua.

Leggi tutto...

bimbo che strappa fogli di carta per indicare un comportamento problematico

Visto il grande interesse suscitato dal corso La gestione dei comportamenti problematici: definizione, fasi e modalità di intervento oltre l'edizione di marzo che ha già raggiunto il massimo numero di iscrizioni è stata prevista una seconda edizione tra aprile e maggio. Il programma con le nuove date sono nella scheda del corso La gestione dei comportamenti problematici: definizione, fasi e modalità di intervento - II edizione. Le iscrizioni (massimo 15) saranno accettate secondo l’ordine di arrivo, entro il 10 aprile 2017

Back to top

Questo sito usa cookie tecnici per il corretto funzionamento, cookie analitici per raccogliere dati in forma anonima e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Accettando acconsenti all’uso dei cookie.